Scuola 2.0 e nativi digitali: la narrazione che vorrei

Parlare di “Scuola 2.0” o di “nativi digitali” mi ha sempre creato qualche perplessità semantica. Conosco adolescenti generazionalmente “nativi” che si muovono meno agilmente online di cinquantenni early adopters e scopro continuamente le resistenze che gli educatori hanno rispetto ad una narrazione di una scuola determinata tecnologicamente. Sono quindi termini utili ma che vanno maneggiati… Read More Scuola 2.0 e nativi digitali: la narrazione che vorrei

Media and generations (una vita)

  La ricerca su generazioni e media comincia dalla necessità di delineare i prodotti culturali mediali che sono connessi ai vissuti degli individui: tutto ciò che come audience – pubblico, lettori, ascoltatori, ecc. – ha avuto una funzione”costitutiva” per le nostre esperienze, è stata occasione di crescita, ha contribuito a modellare le nostre sensibilità, è servito… Read More Media and generations (una vita)

A proposito della semantica e delle conversazioni dal basso

Le “irritazioni” prodotte dalle conversazioni dal basso proseguono… segno che l’importanza del tema, almeno per noi, è cruciale. Roberta in un suo post commenta le implicazioni relative al criterio della “pertinenza”, omologo funzinale della qualità nel web contemporaneo. Come al solito duplice visione. Sul lato del sociale, cioè della comunicazione. Bè, la pertinenza è come… Read More A proposito della semantica e delle conversazioni dal basso