We the Wikipedia

Nelle ultime settimane abbiamo imparato a guardare Wikipedia in modo rovesciato: da semplici utenti, come spesso siamo, ci siamo confrontati con la possibilità di diventarne autori. Il progetto complessivo, lo racconta bene Massimo Mantellini che lo ha sostenuto, coinvolge TIM che lo ha promosso, Wikimedia e le Università. Il progetto pilota è toccato a noi, che… Read More We the Wikipedia

Social television: non è Twitter, è la TV

Il consumo dei prodotti televisivi e il modo di pensarli sta cambiando, come sappiamo, in modo significativo con l’affermazione sociale di piattaforme digitali – con Facebook, Twitter, Youtube in modi estremamente evidenti ormai. Le audience partecipative diventano così un soggetto centrale per molte produzioni e nelle analisi sui pubblici. E sono osservabili in modi nuovi,… Read More Social television: non è Twitter, è la TV

Le differenze di Tea Party e Occupy Wall Street: la partecipazione misurata su Twitter

Marc Smith della Social Media Research Foundation costruisce mappa le relazioni tra chi ha twittato usando #hashtag TeaParty e chi usando #OccupyWallStreet nel corso di 3 ore il giorno 15 novembre 2011- le specifiche le trovate nel post Contrasting teaparty and occupywallstreet twitter networks. L’analisi del reticolo che Tea Party e Occupy Wall Street creano… Read More Le differenze di Tea Party e Occupy Wall Street: la partecipazione misurata su Twitter

Education in the networked publics era

In questi giorni sono al convegno/seminario di confronto “New Media Art Education & Research: Always Already New” che ha come sottotitolo esplicativo Thinking Media, Subversing Feeling, Scaffolding Knowledge: Art and Education in the Praxis of Transformation. E’ una bella occasione per discutere in un ambiente molto prossimo (art&tech) e spesso distante. Questione di linguaggi, di… Read More Education in the networked publics era

Popolo Viola tra partecipazione e rappresentazione

In questi giorni mi trovo al convegno Internet Researcher 11 a Goteborg che ha un ricco programma di presentazioni di ricerche e metodologie per osservare i fenomeni sociali in Rete, le forme comunicative, l’evoluzione delle logiche di mercato, ecc. È un’occasione per presentare un avanzamento del nostro lavoro sul Popolo Viola in cui abbiamo messo… Read More Popolo Viola tra partecipazione e rappresentazione

Fuori dalla piazza: la “consistenza” della mobilitazione in Rete

Continuare a ragionare di politica secondo linguaggi e schemi di comunicazione che si sono prodotti lungo il ‘900 attraverso le forme di rappresentazione proprie della comunicazione di massa e la presenza delle masse nelle piazze rischia oggi di far perdere di vista la mutazione. Una mutazione che riguarda prima di tutto i modi di costruzione… Read More Fuori dalla piazza: la “consistenza” della mobilitazione in Rete