Come siamo cambiati da utenti del web: una lettura di Branch e Medium

L’ecosistema dei social media verrà presto perturbato dall’ingresso di due nuovi servizi di social networking che si stanno sperimentando con ingresso progressivo di utenti: Branch e Medium. Finanziati – più o meno direttamente – dal duo di Twitter  Evan Williams e Biz Stone i nuovi ambienti rappresentano chiaramente due modi di estendere il panorama editoriale di scritture/selezione/circolazione/lettura… Read More Come siamo cambiati da utenti del web: una lettura di Branch e Medium

Re: @gba_mediamondo Editoria unofficial: tra self publishing e nuova circolazione

[disclaimer: sono un autore 40k e conosco bene il responsabile editoriale. Detto questo quando scrivo di qualcosa ci metto la faccia e la mia reputazione online. Preferisco avvertire e continuare a parlare di temi che ritengo interessanti] L’editoria oggi sta ripensando se stessa, spinta anche dal sussultare delle onde di innovazione culturale e di condizioni… Read More Re: @gba_mediamondo Editoria unofficial: tra self publishing e nuova circolazione

Network pragmatism ed ecosistema dell’informazione

Luca De Biase ha scritto un importante post per mettere a fuoco alcune mutazioni e rischi del sistema dell’informazione al tempo dei civic media. Anche in contrappunto ad alcune riflessioni di Gianni Riotta. Trovo però che il limite di molti dei ragionamenti che facciamo attorno al contesto attuale sia che cerchino di trasporre le caratteristiche… Read More Network pragmatism ed ecosistema dell’informazione

Le nuove parole per raccontare i “barbari”. Lettera aperta ad Alessandro Baricco

Caro Alessandro Baricco, mi permetto di inserirmi nel dialogo a distanza che con Eugenio Scalfari avete costruito sulle pagine del quotidiano La Repubblica nelle scorse settimane. Prima la Vittoria del barbari proiettata al 2026, poi la replica di Scalfari e oggi la risposta conciliatoria ed esplicativa. Mi permetto, mi ripeto, di inserirmi … anche se,… Read More Le nuove parole per raccontare i “barbari”. Lettera aperta ad Alessandro Baricco