Lo splendore e i rischi della social news: Repubblica si fa Blu su Facebook

Ripensare i progetti editoriali dell’informazione tradizionale, ad esempio i quotidiani, all’epoca dei siti di social network, significa tenere conto di una realtà in cui i meccanismi di selezione passano sempre di più dalla propria rete sociale e dalle forme di curation che questa mette in atto. Non è solo una questione che ha a che… Read More Lo splendore e i rischi della social news: Repubblica si fa Blu su Facebook

La fuga narrativa di Facebook: nuove fan page e storytelling management

Facebook impone la logica della timeline anche a imprese e brand che hanno nel social network una loro pagina. Entro fine marzo, infatti, tutte le fan page verranno trasformate automaticamente secondo un principio di restyling comunicativo che, di fatto, impone di ripensare il proprio racconto dentro Facebook. Non uso il termine “racconto” in modo casuale:… Read More La fuga narrativa di Facebook: nuove fan page e storytelling management

L’anno che verrà. Giornalismo e conversazioni dal basso sul lutto connesso per Lucio Dalla

I giornalisti hanno scelto di contornare come al solito la news del momento con quel plus di notiziabilità che è offerto da sentimenti ed emozioni raccolti in 140 caratteri su Twitter o su uno status di Facebook. Il fenomeno è noto, lo abbiamo visto ricorrere anche recentemente nei momenti di grande tragedia come quello della… Read More L’anno che verrà. Giornalismo e conversazioni dal basso sul lutto connesso per Lucio Dalla

Non affondare nell’informazione: quando il giornalismo può imparare da Twitter

L’affondamento della nave di Costa Crociere “Concordia” all’isola del Giglio ha occupato molti degli interessi informativi delle ultime ore. Per la scarsa copertura da parte dei media nazionali a ridosso dell’evento nella notte di venerdì 13 gennaio, per il continuo emergere del tema nei social media che hanno seguito in tempo reale cercando e diffondendo… Read More Non affondare nell’informazione: quando il giornalismo può imparare da Twitter

Quando sei un pesce nel mare e pensi di essere nell’acquario: celebrity e social network

Domenica sera a “Che tempo che fa”, Laura Pausini ha raccontato suo punto di vista sullo stare in Rete: «Io controllo tutto e banno che quelli che parlano male di me (…) Se mi scrivono sei culona, io banno» Ne è nata una interessante conversazione su Twitter (soprattutto, ma non solo, tra @ezekiel e @svaroschi)… Read More Quando sei un pesce nel mare e pensi di essere nell’acquario: celebrity e social network

Dentro e fuori da Facebook: lo sfolgorante scintillio delle relazioni sociali mediate online dopo la corsa all’oro

Gli ultimi cinque anni di evoluzione della Rete in Italia hanno cambiato la nostra esperienza di stare online e, complici le riflessioni aperte a fine anno sulla relazione fra blog e social network, sta emergendo un dibattito culturale “critico” che mette in prospettiva il nostro modo di affrontare i prossimi anni sul web. Credo, infatti,… Read More Dentro e fuori da Facebook: lo sfolgorante scintillio delle relazioni sociali mediate online dopo la corsa all’oro

Born Again: conversazioni attorno alla “rinascita dei blog”

[Nota: questo post esce su Apogeonline che ha rappresentato per moltissimi mesi per me una utile palestra per riflettere su quanto sta accadendo nella mutazione che nasce attorno al digitale. Nel bilancio di fine anno ho deciso con Sergio Maistrello, editor e compagno di viaggio di questi anni, di mettere anche sul mio blog quello… Read More Born Again: conversazioni attorno alla “rinascita dei blog”