Il digitale come opportunità nell’Italia del coronavirus

La diffusione del Coronavirus COVID-19 sta rappresentando per l’Italia un’opportunità culturale di maggior contatto con le possibilità offerte dal digitale. E lo fa da diversi punti di vista. Il mondo del lavoro è stato toccato da un decreto che sancisce le possibilità di smart working, un “lavoro agile” che sarà applicabile fino al 15 marzo per i datori… Read More Il digitale come opportunità nell’Italia del coronavirus

La narrazione sul coronavirus come profezia che si auto avvera

Nell’arco di ventiquattro ore la comunicazione sul coronavirus sembra invertire il senso di marcia. Fino a ieri titoli come questo de La Repubblica rappresentavano una versione tutto sommato moderata. In generale l’informazione sollecitava ed assorbiva allo stesso tempo il senso di inquietudine dei cittadini rilanciandolo con narrazioni che utilizzavano il punto di vista macro sulla… Read More La narrazione sul coronavirus come profezia che si auto avvera

Le teorie delle comunicazioni di massa e la sfida digitale

  Oggi è ufficialmente uscito il volume “Le teorie delle comunicazioni di massa e la sfida digitale” scritto con Sara Bentivegna. Si tratta di una sfida, quella di mettere alla prova teorie e concetti formulate prima che l’ecosistema mediale assumesse i tratti oggi sotto i nostri occhi e in cui legacy media e media digitali… Read More Le teorie delle comunicazioni di massa e la sfida digitale

Cambridge Analityca o il fallimento delle élite?

L’uso formulaico del “manipolare la rete” che leggo dopo la vicenda di Cambridge Analytica in diverse prospettive condivise nei mainstream media italiani (ad esempio qui su La stampa) e come commento sui social media, trasforma la possibile propaganda in manipolazione, presupponendo (e confermando) un’equivalenza tra le due cose. Il tema certamente esiste ma, a leggere… Read More Cambridge Analityca o il fallimento delle élite?